• Studio SalusMed

CONOSCIAMO LA TERAPIA OCCUPAZIONALE

Aggiornato il: 11 gen 2018

Dott.ssa Emanuela Bartolomucci


Ogni anno, in Italia, il 24 Maggio si festeggia la giornata nazionale del terapista occupazionale, professione che quest’anno ha compiuto venti anni.

Ma cosa è la terapia occupazionale? E ’una professione sanitaria che ha come obiettivo il raggiungimento della massima autonomia e partecipazione attiva di chiunque abbia subito un trauma fisico o psichico.


La peculiarità di questa professione è quella di raggiungere gli obiettivi concordati con il cliente/paziente servendosi di attività significative per l’individuo che diventano strumento e fine del trattamento.

Organizzando le attività della vita in tre macrosfere e conoscendone le caratteristiche dettagliatamente, il terapista occupazionale sa individuare le risorse dell’individuo e dell’ambiente in cui questo vive convogliando ogni sforzo verso il miglioramento della qualità di vita e favorendone la percezione .

La terapia occupazionale si basa sull’assunto che l’essere umano è un “essere occupazionale”, un individuo cioè, che, interagendo con l’ambiente in cui è immerso (fatto di persone, oggetti, relazioni, ambienti…)è artefice del proprio benessere.

Chi può avere bisogno di terapia occupazionale?

Qualsiasi persona, di qualunque età, che si senta limitata nello svolgimento delle attività di vita quotidiana per un problema fisico o psichico:

Una persona che abbia subito un ictus e non riesce più a lavarsi o vestirsi, o una persona che a causa dell’artrite reumatoide non riesce ad utilizzare gli oggetti di casa, o chi si trovi a convivere con il morbo di parkinson, o una mamma che debba gestire un bambino con disabilità, o un bambino che a causa di qualche disabilità abbia bisogno di trovare particolari strategie per il suo sviluppo o che faccia fatica a scrivere o a giocare, o chi andando in pensione fatichi a ritrovare un ruolo in famiglia o nella società…

Ciò che rende utile e amabile la terapia occupazionale, secondo me, è che, pur avendo nel suo bagaglio le conoscenze mediche, considera la persona nella sua interezza e, nella scelta del percorso terapeutico non prescinde mai da ciò che la persona desidera cercando la strada perché ognuno, in qualsiasi condizione possa riuscire ad essere parte attiva di ogni giorno vissuto.


#TERAPIAOCCUPAZIONALE #terapia #occupazionale #salute

17 visualizzazioni
  • Grey Facebook Icon

© 2017 by Nonbrand

Scrivici!